Mediaterraneonews.it

L’identità si veste di nuovo

Gli uffici sono il biglietto da visita dell’azienda, qualunque sia il ramo d’interesse nel quale compie la propria missione. Scrivanie, cassettiere, sedie e arredi costituiscono l’ingresso, l’accoglienza e il primo contatto con clienti, dipendenti, collaboratori e fornitori. E’ di fondamentale importanza lanciare, da subito, segnali che ci rappresentino in maniera inequivocabile.

La direzione come punto focale

In quest’ottica è naturale individuare l’ufficio direttivo come il cuore pulsante, il cervello che organizza e muove qualunque attività. L’impronta originaria, madre ispiratrice di ogni idea e strategia. L’attenzione che riguarda la composizione dei mobili di questo ufficio è massima, non solo gusto e design devono rendere unico l’ambiente, quello che non può mancare è il senso di continuità impreziosito dal carattere immediatamente identificabile in ogni superficie, dimensione e posizionamento.
Occorre studiare attentamente la luce e lo spazio, gestendoli al meglio con le opportune schermature e la presenza di punti luminosi in grado di arredare oltre che, ovviamente, migliorare la visibilità. Una volta vestite le pareti ed attrezzate dei mobili necessari allo svolgimento dell’attività è tempo di scegliere il pezzo forte di tutto l’arredamento, l’indispensabile, determinante, puntuale scrivania direzionale.
Si può scegliere di armonizzarla, per toni e consistenza, al resto dell’ambiente, oppure di farla spiccare per originalità scegliendo un pezzo assolutamente estraneo, e per questo, capace di impreziosire attirando su di sé tutte le attenzioni. Minimal è sempre di sicuro effetto.

La libertà della scelta autonoma

Decidere di approvvigionarsi di mobili per ufficio da Fumustore è senza dubbio indice di autonomia applicata. Che si tratti di semplice sostituzione di qualche pezzo ormai consumato, di aggiustamento richiesto dall’ampliarsi dell’attività o di vero e proprio restyling dovuto ad un trasloco o ad una nuova fondazione, ritagliare il giusto tempo per circondarsi di mobili che abbiamo pensato e combinato in prima persona, risulterà una scelta oltremodo vincente.
Nell’ambito delle scrivanie direzionali si può optare per una struttura pannellata basica, con piano di lavoro e fianchi scuri, addolcita da particolari in legno chiaro o viceversa. Si può anche decidere di montare un’appendice laterale, utilissima per garantire spazio a tutti gli strumenti e semplicità di archiviazione momentanea.
La qualità del materiale, melaminico antigraffio e antiriflesso, con bordatura in ABS, garantisce la durata e la preziosità delle scrivanie direzionali Fumustore. Sfogliando le pagine del catalogo on line, o visitando lo show room, possiamo individuare altre soluzioni per il nostro ufficio, come la scrivania bicolore sovrapposta, dall’aspetto dinamico, oppure la più classica con il piano in vetro temperato da scegliere nel colori nero o bianco extra chiaro. Difficile scegliere, ma di sicuro effetto in abbinamento a qualsiasi tipo di arredamento, impossibile sbagliare.

Basta seguire il proprio stile: semplice, raffinato, moderno o classico, l’insieme risulterà deliziosamente centrato.