Mediaterraneonews.it

lavora con noi poste italiane

Poste Italiane: come candidarsi per farsi assumere

Poste Italiane, il gruppo italiano leader nel settore delle spedizioni e dei prodotti economico-finanziari, cerca personale in quanto, a seguito di un piano organizzativo dell’azienda, sono richieste molte figure professionali.

Candidarsi per farsi assumere costituisce un’ottima opportunità per le differenti specializzazioni in quanto Poste Italiane, essendo una società privatizzata a rilevanza pubblica, offre contratti chiari e sicuri per i propri dipendenti.

Poiché i giovani, per mancanza di lavoro, crisi economica e difficoltà di inserimento vedono con scetticismo il mondo del lavoro italiano, pensando di emigrare all’estero, candidandosi in questo settore possono cambiare idea.

 

Il sito internet ufficiale

 

Sul sito internet ufficiale di Poste Italiane vi è un’apposita sezione, lavora con noi, nella quale il candidato può presentarsi all’azienda e specificare le proprie competenze.

Sulla home page, generalmente, sono presenti le richieste attive di personale che interessano le diverse mansioni in tutta Italia, se il profilo è rispondente a quello richiesto è possibile presentare la domanda o comunque caricare il proprio curriculum.

L’ufficio risorse umane, che si occupa specificatamente dellla selezione del personale, attinge a questa banca dati ed individua i soggetti più interessanti da convocare per un colloquio preliminare.

 

La candidatura spontanea

 

Sul sito internet di Poste Italiane, oltre a verificare la corrispondenza tra il proprio profilo e quanto cercato direttamente dall’azienda è possibile presentare una candidatura spontanea.

Nonostante in molti vedano con scetticismo tale operazione, a detta degli esperti costituisce il metodo migliore per farsi assumere in quanto permette ai selezionatori di avere sottomano i diversi curricula da vagliare.

 

La massima sincerità nel curriculum

 

Poste Italiane, pur avendo una tradizione antica, rappresenta un’azienda vivace e dinamica che tiene conto delle competenze di ciascuno.

Infatti, i profili professionali ricercati spaziano dal portalettere sino al manager o all’avvocato dell’ufficio legale, per questo motivo tutti, indipendentemente dagli studi o dall’esperienza sul campo, hanno possibilità di essere selezionati.

Il consiglio da dare a tutti coloro che intendono candidarsi per lavorare presso Poste Italiane è quello di essere sinceri nella redazione del curriculum.

Scrivere di competenze, titoli di studio o master che non corrispondono a verità è assolutamente controproducente.

E’ preferibile dunque spiegare esattamente le varie esperienze e mostrarsi desiderosi di imparare e di mettere a frutto la buona volontà.

 

Stage finalizzati all’assunzione

 

Poste Italiane propone dei periodi di stage e tirocini retribuiti per agevolare i giovani, assolutamente privi di esperienza, nell’ingresso del mondo del lavoro.

Questi periodi formativi vengono pubblicizzati sia attraverso il sito che per il tramite delle agenzie interinali che consentono ai ragazzi di prendere confidenza con questo importante settore.

 

Poste Italiane, essendo un’azienda privata, non effettua concorsi nazionali ma procede alle assunzioni a livello regionale esaminando i profili e predisponendo il sistema della chiamata diretta a seguito di stage e tirocini.

Sul sito internet è possibile verificare lo stato del proprio curriculum.