Mediaterraneonews.it

Le spiagge di roccamare

Le spiagge di Roccamare

Le spiagge di Roccamare, rappresentano il fiore all’occhiello del litorale della zona di Castiglione della Pescaia, che dista circa 5 km. Sabbia finissima e acque cristalline, offrono al visitatore la possibilità di godere in perfetto relax la natura dei luoghi. Si tratta di una lunga striscia sabbiosa, alle cui spalle si estende una fitta pineta. Il territorio attuale è il frutto di una lenta trasformazione, che ha avuto corso negli ultimi millenni.

Anticamente, la pineta delimitava le rive del lago Prile, un’ampia distesa di acqua salmastra intorno alla quale si è sviluppata la civiltà. Il lago si trasformò nei secoli in zona acquitrinosa, finché le bonifiche del ‘700 hanno gettato le basi per la conformazione attuale della zona. Le estremità delle spiagge, sono nettamente delimitate a nord da Punta Ala e a sud dal promontorio Capezzolo. Maggiori dettagli sul sito www.roccamare.info.

Come raggiungere Roccamare

Roccamare è raggiungibile in bicicletta da Castiglione della Pescaia, grazie all’esistenza di una comoda pista ciclabile che parte dalla cittadina. Con la bicicletta è possibile poi addentrarsi nella pineta, sfruttando i numerosi viottoli ivi presenti. Roccamare è divenuta una rinomata località balneare negli anni ’60, allorquando all’interno della pineta è iniziata la realizzazione di numerose ville, alcune di notevole pregio architettonico.

Le spiagge sono prevalentemente libere, ma non mancano alcuni piccoli stabilimenti balneari per chi desidera un maggiore comfort, tanto è vero che gli arenili sono molto frequentati da famiglie con bambini. Ciò è favorito anche da fondali molto bassi e acque trasparenti, che rendono la balneazione sicura anche per i più piccoli. Sono inoltre presenti, direttamente sull’arenile, numerose scuole di vela. La zona è infatti particolarmente prediletta dagli appassionati velisti, tra cui si annovera addirittura il re Juan Carlos di Spagna, visitatore abituale di questo litorale.

Altre attrattive di Roccamare

In corrispondenza della propaggine meridionale della pineta, si può raggiungere la spiaggia di Capezzolo, che prende il nome dall’omonimo promontorio. Qui la sabbia è più scura ma la sabbia è sempre molto sottile, mentre le acque sono caratterizzate dalla presenza di piccoli scogli affioranti. Nelle belle giornate limpide, il panorama marittimo è impreziosito dalle sagome di alcune isole dell’arcipelago toscano quali il Giglio, Montecristo e l’Elba. Dal promontorio, con particolari condizioni atmosferiche, è addirittura possibile scorgere i monti della Corsica.

I velisti non potranno fare a meno di recarsi a Punta Ala, posta in corrispondenza delle propaggini settentrionali della pineta di Roccamare. I più avventurosi e spericolati invece, potranno cimentarsi in tuffi dalle scogliere levigate della zona delle Rocchette. Qui difatti, la costa si presenta più selvaggia ed aspra rispetto alle altre spiagge del territorio di Roccamare, con la possibilità di accedere a suggestivi angoli di scogliera, grazie ai camminamenti appositamente predisposti per i visitatori.