Mediaterraneonews.it

recuperare file da hard disk

Come recuperare dati da hard disk danneggiato?

Hard disk danneggiato: cosa bisogna fare?

 

Molti sono coloro che si trovano frequentemente di fronte al problema di un hard disk danneggiato.

Questo non è qualcosa da sottovalutare visto che al suo interno si trovano una serie di dati utili e che possono essere di grande importanza per svariati motivi.

Ma è bene sapere che non c’è necessità alcuna di disperarsi o di pensare di aver perso in maniera irrimediabile quei dati.

Infatti ci sono alcuni sistemi che permettono di recuperare i dati presenti all’interno di un hard disk danneggiato.

Questi sistemi, per lo più sotto forma di applicazioni, sono molto semplici da utilizzare e fanno al caso anche di chi non ha certo elevate competenze informatiche.

Ovviamente bisogna anche sapere che qualora l’hard disk sia danneggiato in maniera anche grave non è possibile beneficiare di soluzioni efficaci visto che i danni potrebbero aver determinato la perdita dei dati.

Ma in ogni caso è bene fare un tentativo con questi sistemi di recupero dati che sono assolutamente efficienti.

 

Le operazioni preliminari necessarie

 

Nel momento in cui si ha intenzione di utilizzare uno dei sistemi per il recupero dati, è bene tener presente che ci sono alcune operazioni preliminari che servono.

Innanzitutto bisogna scaricare DataRescue DD un programma che permette di creare una copia immagine di tutti i dati presenti all’interno dell’hard disk.

Si tratta di un’operazione di fondamentale importanza visto che garantisce la possibilità di non caricare più dati su quell’hard disk rimanendo così a quelli che sono presenti fino al momento dell’uso dell’app.

Una volta che viene scaricato, basta andare su Source e selezionare C: ovvero il disco sul quale effettuare il ripristino.

Premendo Play, dopo aver selezionato la cartella in cui verrà salvata l’immagine, si può avviare la procedura e garantirsi così un recupero dati efficiente.

Nel momento in cui ti venga riportata una serie di documenti e file danneggiati presenti sull’hard disk, potrai anche procedere al recupero solo di quelli che non hanno subito alcuna conseguenza.

 

I sistemi per recuperare dati da hard disk danneggiato

 

Nel momento in cui viene creata l’immagine grazie a DataRescue DD, è possibile procedere con il recupero dati effettivo caricando questo file in un’apposita app.

Una delle migliori è sicuramente PhotoRec che funziona in maniera gratuita garantendo un risultato sempre positivo.

Nel momento in cui viene scaricata l’applicazione, basta andare su Add A Raw Disk Image per poter procedere all’effettiva operazione di recupero dati.

Questo sistema ti permette di recuperare i dati anche collegando direttamente l’hard disk, anche se si tratta di un’operazione che potrebbe non comportare un recupero completo.

Altra ottima soluzione è Disk Drill che prevede un funzionamento analogo alla precedente.

Anche in questo caso basta caricare l’immagine creata andando su Allega Img e l’operazione procederà in maniera automatica.

Se invece il danno è elevato, è consigliabile effettuare il recupero dei dati da hard disk danneggiato avvalendosi della professionalità di professionisti (RecuperoDati.it).