Mediaterraneonews.it

facility management

Cos’è il facility management e perché è essenziale

Mai sentito parlare del Facility Management? Eppure è una delle principali branche dell’economia aziendale, una scienza in grado di controllare tutte quelle attività che non riguardano direttamente business aziendale.

Per questo la Facility Management si occupa prevalentemente di tutto ciò che riguarda la gestione della sede (o dei vari edifici che compongono l’azienda) e dei relativi impianti elettrici o idraulici. In particolare il Facility Management si occupa della gestione degli impianti di condizionamento (fondamentali in estate e d’inverno), degli impianti elettrici (inclusi quelli d’illuminazione) e persino dei servizi di pulizia.

In misura minore il Facility Management si occupa anche della gestione degli spazi esterni all’azienda: il giardinaggio, il settore delle auto aziendali, i servizi di portineria e persino della ristorazione aziendali.

Come si può facilmente evincere da questa breve descrizione, gestire tutti gli aspetti del Facility Management in completa autonomia è difficilissimo. Una sola persona non può riuscirci ed è per questo che si rende necessario l’aiuto di ditte esterne composte dai professionisti del Facility Management, come la Smi-cons.it.

In un primo momento potrebbe sembrare che il rivolgersi alle aziende esterne sia superfluo e si sia in grado di svolgere tutto il lavoro da sé. Molto presto, però, si è destinati a scoprire che gestire tutti gli aspetti del Facility Management senza un aiuto proporzionale sia praticamente impossibile.

Nessun’azienda è un organismo isolato dal mondo. Tutt’altro: vincono solo quelle aziende che sono in grado di collaborare, creare ponti e avere dei buoni partner. Questo è il segreto di successo delle multinazionali europee ed americane che basano sulla collaborazione il proprio successo.

Per un’azienda piccola il discorso non cambia affatto: per crescere bisogna costruire. Senza la costruzione dei legami non si può crescere. E il Facility Management diventa un valido step che bisogna fare se si vuole raggiungere l’obiettivo.

Scegliere una valida azienda ausiliare con la quale collaborare non è per niente facile, in quanto attualmente sul mercato ne sono presenti di diversi. La missione più ardua sta proprio nell’affidare le sorti della propria azienda a una società-partner che a inizio rapporto non si conosce bene.

In conclusione si può dire che affidare il Facility Management di un’azienda a una società che se ne occupa da anni è il primo giusto passo verso il miglioramento. Non si può proprio fare a meno della collaborazione con altre realtà e attività se si vuole crescere e svilupparsi in modo serio.

Altrimenti è meglio lasciar perdere sin da subito. Come è meglio lasciar perdere la collaborazione con delle società-partner senza un’adeguata esperienza sul campo. Perché queste potrebbero danneggiare la società anziché permetterle di migliorare.

Per fortuna nelle società che si occupano di Facility Management come smi-cons.it sono presenti numerosi professionisti in grado di gestire anche gli aspetti più minimali del singolo lavoro. Il tutto in completa calma e tranquillità, ma soprattutto creando tra le aziende quel rapporto trasparente e professionale utile a entrambi per crescere.

Il prezzo della collaborazione, i possibili risvolti futuri e tutto il resto viene deciso ancora prima che inizi il rapporto lavorativo. In questo modo si evitano anche delle brutte sorprese!