Mediaterraneonews.it

Mother's love

Aumentare latte materno produzione

Quante volte le mamme a causa di problematiche varie si sono ritrovate senza latte da offrire ai piccoli neonati? Esistono vari metodi per aumentare la produzione di latte materno, alcuni naturali ed altri artificiale, ma tutti nel pieno rispetto della salute della madre e del neonato.

Rimedi naturali: modalità delle poppate

Esistono varie nozioni riguardanti le poppate che possono andare ad influenzare la quantità di latte prodotta dalla madre. Uno di questi elementi riguarda la frequenza delle poppata infatti, subito dopo il parto, è importante mantenerne il numero costante (circa 10 volte al giorno). Questo influenza la quantità di latte presente nel senso, infatti se esso non viene svuotato in modo costante non induce il fisico a produrre altro latte, creando un ingorgo mammario. Quindi per aumentare la produzione di latte è importante mantenere costante le poppate.
Un altro fattore molto importante è la posizione del neonato durante la poppata, infatti questa deve essere molto comoda per evitare delle infiammazioni al capezzolo che impedirebbero le poppate future, causando quanto detto in precedenza.

Rimedi naturali: alimentazioni, sonno e stress

Molto importante per mantenere ed aumentare la produzione di latte è il fattore sonno e stress. Infatti, secondo gli esperti, le mamme che dormono 8 ore a notte e che svolgono una vita senza particolari eventi stressanti, sono portate naturalmente alla produzione abbondante di latte. Al contrario, le mamme che dormono poco e che hanno una vita stressante, hanno una produzione di latte più ridotta.
Un fattore di estrema importanza riguarda l’alimentazione. Infatti esistono dei particolari cibi che consentono alla donna una grande produzione di latte, alcuni esempi di ciò sono: birra scura (moderatamente), asparagi, avena, fagiolini, carote e piselli. Tutti questi alimenti svolgono una funzione galattogoghe e contengono ossitocine.
Esistono invece alimenti che non presentano tali funzioni ma che anzi innescano una reazione inversa, portando ad una forte riduzione della produzione di latte, questi sono: menta piperita, salvia e cavolo.

Rimedi artificiali: integratori e medicine

more milk plusLe medicine non consentono un aumento della produzione, ma facendo attenzione alle medicine che si assumono si possono evitare le reazioni inverse. Per esempio i contraccettivi ormonali portano ad una riduzione della produzione di latte.
Invece, gli integratori con proprietà galattogoghe, dopo aver avuto il consenso del medico, sono uno dei metodi più utilizzati per l’aumento della produzione di latte materno.
Uno dei più famosi integratori di questo tipo è More Milk Plus, a base di fieno greco, una delle sostanze più consigliate dagli esperti per l’allattamento. Sono delle pastiglie da prendere con una frequenza giornaliera.